Autismo e cure dentarie: al Polo Piagge "My Dentist", giornata per professionisti e genitori

Autismo, prevenzione e tecnologia: questi i temi centrali del convegno “Il mio sorriso non è (in)differente” che si terrà il prossimo 21 settembre al Polo Piagge di  Pisa e che farà il punto su un progetto sperimentale sulle cure dentarie nei piccoli pazienti affetti da autismo, che sta dando importanti risultati.
Far accettare la figura del dentista ai bambini con spettro dell’autismo non è infatti per niente scontato, così come poter intraprendere percorsi di prevenzione per mantenere la salute del cavo orale come se fosse un gioco.
A Pisa tutto ciò è stato possibile grazie appunto al progetto, nato nel 2016 dall’incontro di odontoiatri con esperti informatici che ha portato allo sviluppo di una Web application “My Dentist” i cui risultati (degli ultimi due anni) verranno mostrati nel corso del convegno.  
Hanno collaborato Unipi, Aoup e Cnr e sono stati coinvolti ad oggi circa 150 pazienti, dai 3 ai 20 anni. Un risultato reso possibile grazie al supporto del Dipartimento di Informatica, con la dottoressa Mariasole Bondioli e la professoressa Susanna Pelagatti, anche presidente dell’associazione “Autismo Pisa e Valdera” e dell’Istituto di Informatica e Telematica del Cnr di Pisa. Il progetto, portato avanti in Aoup dalla dottoressa Francesca Pardossi, si è sviluppato sotto la direzione della professoressa Maria Rita Giuca (Unità operativa di Odontostomatologia e chirurgia del cavo orale, diretta dal professor Mario Gabriele), che si occupa da anni di Odontoiatria pediatrica negli ambulatori dell’Ospedale Santa Chiara.
Il congresso vuole offrire la possibilità di conoscere al meglio tutte le strategie di approccio più funzionali al paziente con spettro dell’autismo e la web application MyDentist vuole essere uno strumento sia per i professionisti del settore sia per i genitori, che possono accompagnare i loro figli ad affrontare un percorso odontoiatrico personalizzato e facilitato.
L’evento avrà inizio alle 8.30 con la registrazione dei partecipanti; la chiusura dei lavori è prevista per le 17. Per partecipare è richiesta la registrazione all'indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ed è accreditato (6 crediti Ecm per primi 100 iscritti).

In allegato la locandina

(pubblicato da Emanuela del Mauro, 7 agosto 2019)

Allegati: