Pronto Soccorso

pronto_soccorso

cosa cerco

per i familiari

assistenza tecnica portale web

accesso autenticato



I collegamenti qui sopra non sono utilizzabili. Per assistenza sulle credenziali, contattare la UOC Infrastrutture Zona Centro (ex UOSI/UORTI).

UO Chirurgia Vascolare
Indice
UO Chirurgia Vascolare
Personale
Ricovero
Day Hospital
Ambulatorio
Tutte le pagine

Stabilimento di Cisanello

Direttore *:

Prof. Mauro Ferrari


Recapiti

NomeTelefono/Fax/Email
Segreteria/Accettazione

Tel. 050-995442

Fax 050-996828

Descrizione

Centro di riferimento Regionale per la Chirurgia Endovascolare

Centro autorizzato al prelievo dei segmenti vascolari da cadavere e trapianto a scopi terapeutici

L'Unità Operativa è dedicata al trattamento di tutta la patologia sia arteriosa, sia venosa. Il reparto di degenza è dotato di 15 posti letto per ricovero ordinario, 1 di Day Hospital e 1 posto letto pagante monoblocco (frequentemente viene utilizzato per pazienti non solventi che necessitano di assistenza continuativa da parte dei familiari). Per la valutazione preoperatoria, la gestione intraoperatoria ed il monitoraggio post operatorio dei pazienti trattati chirurgicamente, si avvale della stretta collaborazione con gli anestesisti rianimatori della Sezione Anestesia e Rianimazione I

Per quanto riguarda la Patologia Arteriosa l'Unità Operativa si occupa di:

- Chirurgia degli aneurismi toracici, toracoaddominali e dell'aorta addominale con approccio tradizionale, endovascolare, mini invasivo. In particolare l'U.O. è specializzata nel trattamento chirurgico miniinvasivo degli aneurismi dell'aorta addominale con tecnica laparoscopica.

- Chirurgia dei tronchi sovra-aortici (stenosi delle carotidi, delle arterie succlavie, del tronco anonimo) sia con approccio tradizionale, sia endovascolare. L'equipe chirurgica/anestesiologica ha sviluppato particolare esperienza nell'ambito della chirurgia carotidea tradizionale condotta in anestesia locoregionale.
- Chirurgia delle arteriopatie obliteranti croniche degli arti inferiori e salvataggio d'arto, avvalendosi di tecniche chirurgiche dedicate (microchirugia), tecniche interventistiche endovascolari (impiego intraoperatorio di angioplastica e stent). Vengono pertanto eseguiti interventi di rivascolarizzazione tradizionale (tecnica di by pass e/o endoarterectomia), rivascolarizzazioni ibride ed rivascolarizzazioni endovascolari percutanee.
- Chirurgia dei vasi splenici (con particolare riguardo alla patologia steno/ostruttiva delle arterie renali) e degli aneurismi viscerali
- Chirurgia per il confezionamento degli accessi emodialitici
- Trattamento percutaneo ecoguidato degli pseudoaneurismi periferici iatrogeni




L'attività chirurgica viene espletata quotidianamente in una sala operatoria dedicata, dotata di angiografo digitale con arco a C, di ecocolor doppler e di apparecchiature per la chirurgia videolaparoscopica.

Per quanto riguarda la patologia venosa l'U.O. si occupa di tutta la patologia del circolo venoso superficiale che determina varicosità avvalendosi di:

- chirurgia tradizionale (safenectomia per stripping lungo e corto, flebectomie con mini incisioni)
- tecniche innovative quali la radiofrequenza, il LASER e le flebectomie multiple per transillumilazione (TRIVEX).
- trattamento delle ulcere venose croniche mediante il bendaggio elasto compressivo