Pronto Soccorso

pronto_soccorso

cosa cerco

assistenza tecnica portale web

accesso autenticato



I collegamenti qui sopra non sono utilizzabili. Per assistenza sulle credenziali, contattare la UOC Infrastrutture Zona Centro (ex UOSI/UORTI).

UO Chirurgia generale e trapianti nell’uremico e nel diabetico
Indice
UO Chirurgia generale e trapianti nell’uremico e nel diabetico
Personale
Ricovero
Ambulatorio
Attività di Coordinamento Trapianto
Tutte le pagine
Stabilimento di Cisanello
Edificio 6 – Monoblocco – 3° e 5° piano

Direttore: Prof. Ugo Boggi




SEGRETERIA e ritiro referti istologici: Tel./Fax 050/996926-050/996540

Degenza 050/996726 III° piano – 050/995342 V° piano

e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.



ATTIVITA' DELL'UNITA' OPERATIVA:

come indicato nella denominazione dell'U.O., la nostra attività è rivolta sia alla chirurgia generale che alla chirurgia dei trapianti.

Riguardo alla CHIRURGIA GENERALE ci occupiamo di tutte le patologie oncologiche maggiori, rispetto alle quali agiamo nel contesto multidisciplinare dell'AOUP. In particolare abbiamo maturato esperienza rilevante nella chirurgia del pancreas, del fegato, delle vie biliari, degli altri tumori del tratto gastro-intestinale, delle neoplasie pelviche e dei tumori renali. Riguardo a questi ultimi abbiamo una vasta esperienza sia nel trattamento laparoscopico (anche per resezioni renali parziali) che nel trattamento chirurgico convenzionale delle forme avanzate e/o associate a trombosi neoplastica cavale. Anche le recidive locali del carcinoma del retto fanno parte dei nostri settori di specifico interesse.

Circa il PANCREAS la nostra attività è tra le più rilevanti a livello nazionale. In particolare l'esperienza nel trattamento delle neoplasie con infiltrazione vascolare è tra le più rilevanti a livello mondiale. Grazie alla disponibilità di un sistema robotico di ultima generazione (da Vinci SiHD) la nostra esperienza in chirurgia robotica del pancreas è la più ampia, in Italia.

Anche per il FEGATO è attuato routinariamente l'approccio mini invasivo anche per gli interventi di epatectomia maggiore. Le tecnologie utilizzate di questa attività sono le stesse che ci hanno reso possibile eseguire, per primi in Italia, il prelievo laparoscopico di parte del fegato da donatore vivente per trapianto in riceventi pediatrici, presso l'ISMETT di Palermo.

Per tutte le patologie che trattiamo è presente, in tutte le possibili forme, l'opzione del trattamento mini-invasivo, toracoscopio o laparoscopico, inclusa la possibilità della chirurgia robotica.

Per i TRAPIANTI D'ORGANO, ci occupiamo dei TRAPIANTI DI RENE E DI QUELLI DI PANCREAS.

Rispetto al TRAPIANTO DI RENE la nostra attività avviene in continuità, temporale e materiale, con le prime esperienze "pisane" maturate a partire dal 1972. Sono disponibili tutte le opzioni di trapianto renale nell'adulto (singolo e duplice) e nel bambino, sia da donatore vivente che da donatore cadavere. Abbiamo il più alto indice di soddisfacimento della lista di attesa da donatore cadavere e la maggiore attività di trapianto renale da donatore vivente in Italia. A quest'ultimo riguardo pratichiamo regolarmente il prelievo di rene da donatore vivente con la tecnica laparoscopica, che abbiamo esportato, e continuiamo ad esportare, in molti altri centri di trapianto in Italia. Recentemente è stata anche iniziata l'attività di trapianto renale laparoscopico, grazie alla disponibilità del robot da Vinci.

I nostri campi di interesse sono i "trapianti difficili" e quindi quelli da realizzare in pazienti iperimmuni o tra coppie donatore(vivente)/ricevente incompatibili per gruppo sanguigno. Tutti i casi di donazione vivente "crociata" (cioè con scambio di donatori per superare le barriere di incompatibilità all'interno delle coppie effettive) eseguiti in Italia sono stati effettuati presso il nostro centro.

La nostra attività di TRAPIANTO DI PANCREAS è la più numerosa e la più completa in Italia.

Effettuiamo infatti il trapianto:

· Simultaneo di pancreas e rene da donatore cadavere (SPK)

· Simultaneo di rene da donatore vivente e di pancreas da donatore cadavere (SPLK)

· Di pancreas dopo rene(PAK)

· Di solo pancreas (PTA)

Recentemente abbiamo effettuato i primi casi al mondo di trapianto di pancreas in laparoscopia con l'assistenza del sistema robotico da Vinci.