Pronto Soccorso

pronto_soccorso

cosa cerco

per i familiari

assistenza tecnica portale web

accesso autenticato



I collegamenti qui sopra non sono utilizzabili. Per assistenza sulle credenziali, contattare la UOC Infrastrutture Zona Centro (ex UOSI/UORTI).

Gestione Amministrativa Prestazioni e Attività Ospedaliere
Indice
Gestione Amministrativa Prestazioni e Attività Ospedaliere
Personale
Tutte le pagine

Stabilimento S.Chiara

Edificio 9 piano 1°

Direttore

Dr.ssa Concettina Panaro

Segreteria 050.993850

La U.O. Gestione Amministrativa Prestazioni e Attività Ospedaliere rappresenta la tecno-struttura amministrativa competente per le attività sanitarie, anche esterne, connesse o integrate con le attività dei Dipartimenti ad Attività Integrata.

Provvede al coordinamento dei processi amministrativi relativi all'organizzazione e alla gestione delle attività amministrative di supporto all'erogazione:

§ di prestazioni sanitarie (ambulatoriali e di ricovero) e farmaci in regime istituzionale e, fino a nuova riorganizzazione, in regime libero-professionale (limitatamente ai ricoveri);




Nell'ambito del ruolo di tecno-struttura amministrativa di cui sopra provvede:

- al coordinamento professionale dei Referenti Amministrativi dei D.A.I. (RAD).

Cura tutti gli aspetti di carattere contabile relativamente alle prestazioni ambulatoriali/di ricovero e di farmaci in regime istituzionale (e, in attesa di riorganizzazione, anche di ricovero in regime libero-professionale).



Finalità principale del servizio è quella di uniformare le procedure al fine di consentire la massima omogeneizzazione di comportamenti amministrativi anche attraverso l'emanazione di procedure, linee guida, protocolli operativi.

Competenze funzionali in materia di Prestazioni Sanitarie



- Cura gli aspetti normativi in materia di compartecipazione alla spesa sanitaria, provvedendo all'emanazione di circolari esplicative di carattere amministrativo riguardanti le prestazioni ambulatoriali nonché di ricovero;

- provvede alla formazione (on line e on site) del personale delle strutture sanitarie eroganti prestazioni, su tutti gli aspetti della specialistica ambulatoriale e sulle fasi di inserimento dati nei programmi gestionali in dotazione alle strutture suddette, al fine della corretta rilevazione dei dati medesimi, rilevazione determinante per il recupero in termini economici dell'attività erogata;

- cura i percorsi di natura tecnico-amministrativo relativi al processo di attivazione dell'attività ambulatoriale per esterni e per interni, provvedendo alla predisposizione di Day Service e creazione/manutenzione agende Cup, previa indicazioni e gestione dell'offerta sanitaria da parte della Direzione Medica di Presidio;

- cura i percorsi relativi a tutti gli aspetti amministrativi di accesso alle prestazioni ambulatoriali e di ricovero mediante:

a) gestione sportelli polifunzionali (Punti di Accettazione Unificata per Accettazione Ricoveri, Prenotazione e Riscossione prestazioni ambulatoriali, verifica esenzioni, rilascio certificati di degenza etc);

b) gestione Call Center per prestazioni ambulatoriali in regime istituzionale.



In particolare, in materia di ricoveri, provvede alla gestione di quanto di seguito indicato:

- spedalità non a carico del Servizio Sanitario con tutto il contesto delle tematiche relative ai cittadini e agli stranieri – regolari e non. Particolare attenzione per gli stranieri ed alle loro appartenenze (Comunità Europea,extracomunitari, convenzioni, ingressi per cure mediche etc.), determinanti per le relative procedure di recupero delle spese aziendali sostenute (Drg). Predisposizione atti di notificazione previsti dalla normativa vigente in materia;

- attività di verifica, controllo tecnico-amministrativo attraverso controlli incrociati di dati finalizzati ad un corretto invio dei dati in Regione da parte della U.O.Sis.

- attività di front office di cui al punto a).

In particolare, in materia di prestazioni ambulatoriali, provvede alla gestione di quanto di seguito indicato:



- Anagrafica Unica Aziendale (attività inserita nel Progetto Carta Sanitaria Elettronica Deliberazione G.R.T. 125/2009) mediante Ufficio Anagrafe istituito in Azienda con Deliberazioni D.G.1115/2008 e 169/2009;

- attività di verifica, controllo tecnico-amministrativo e gestione fasi relative alla correzione errori flussi informativi dei dati relativamente alle prestazioni ambulatoriali per esterni in compensazione economica, al fine di consentirne la corretta rilevazione da parte della U.O.Sis.

- attività di controllo sulla veridicità delle esenzioni autocertificate dall'utenza

- rilevazione, contabilizzazione e predisposizione di atti per la liquidazione e conseguente fatturazione delle prestazioni ambulatoriali gestite in fatturazione diretta erogate su richiesta di altre Aziende Sanitarie/altri Enti sulla base di rapporti convenzionali o richieste specifiche (vendita prestazioni, consulenze varie)

- gestione contabile incassi giornalieri derivanti da sportelli e riscuotitori automatici;

- gestione amministrativa di prestazioni ambulatoriali in regime istituzionale erogate a stranieri ai fini del relativo recupero economico in base alla loro appartenenze (Comunità Europea, Extracomunitari);

- gestione rimborsi a vario titolo e pratiche varie ai fini assicurativi e reddituali;

- gestione procedura di recupero quota di compartecipazione alla spesa sanitaria in caso di: applicazione D.G.R.T. n°143/2006 (malum), mancato ritiro referti diagnostici, preospedalizzazioni non andate a buon fine per volontà dell'utente, nonché in caso di mancato pagamento (regolarizzazione impegnative a posteriori);

- gestione amministrativa riscuotitori automatici a seguito di anomalie e malfunzionamenti;

- attività di front-office di cui al punto a);

- predisposizione atti deliberativi per l'inserimento di prestazioni ambulatoriali nel Nomenclatore Tariffario Aziendale e per l'attivazione dei Day Service.

Competenze funzionali in materia di farmaci

- gestione tecnico/amministrativa dei farmaci mediante archivio su SW CUP ai fini della corretta fase di scarico dei medesimi ai fini del Flusso FED, in particolare:

farmaci erogati direttamente dalle strutture pubbliche a seguito di vista specialistica;

farmaci erogati da strutture pubbliche per Assistenza Domiciliare;

farmaci per emofilia somministrati ad utenti ricoverati;

farmaci somministrati in corso di prestazioni ambulatoriali;

farmaci oncologici somministrati ad utenti in Day Hospital o ambulatorialmente.

- gestione errori del Flusso Fed di ritorno dalla Regione;

- reportistica su scarico e importi su farmaci in compensazione per altre strutture coinvolte.