Pronto Soccorso

pronto_soccorso

cosa cerco

assistenza tecnica portale web

accesso autenticato



I collegamenti qui sopra non sono utilizzabili. Per assistenza sulle credenziali, contattare la UOC Infrastrutture Zona Centro (ex UOSI/UORTI).

Nuove frontiere nella biologia e nella clinica delle neoplasie ginecologiche. Convegno a Pisa

2017-008-immagine-per-sito-1.jpgIl 23 e 24 giugno la sala conferenze dell’Opera della Primaziale Pisana ospiterà il convegno “Nuove frontiere nella biologia e nella clinica delle neoplasie ginecologiche” e la XIV assemblea del MaNGO (Mario Negri Gynecologic Oncology). Coordinatori scientifici dell’evento sono il professor Angiolo Gadducci (programma di Ginecologia oncologica, Azienda ospedaliero-universitaria pisana) e la professoressa Nicoletta Colombo (programma di Ginecologia oncologica, Istituto Europeo di Oncologia, Milano).
Saranno affrontate le seguenti tematiche: la linfadenectomia nel carcinoma ovarico, il BRCA test, la gestione della fertilità nelle donne con mutazioni dei geni BRCA, i meccanismi di azione e di resistenza dei PARP inibitori, i recenti studi clinici sui PARP inibitori nel carcinoma ovarico, la chirurgia citoriduttiva secondaria nel carcinoma ovarico recidivante, la terapia anti-angiogenica nel carcinoma cervicale e la terapia dei leiomiosarcomi dell’utero.

Il MaNGO è un gruppo di ricerca attivo nel campo della ginecologia oncologica che collabora attivamente nella realizzazione di studi clinici nazionali e internazionali di pertinenza onco-ginecologica, riguardanti il tumore dell’ovaio, della cervice uterina e dell’endometrio. Anche l’interazione con la ricerca di base contribuisce alla pubblicazione di numerosi lavori su riviste internazionali. Il gruppo si propone di svolgere attività di ricerca e di formazione nel campo della ginecologia oncologica per promuovere la ricerca preclinica e transazionale, per condurre studi clinici relativi a prevenzione, diagnosi e trattamento, e partecipare a studi internazionali coordinati dal Gynecologyc Cancer Intergroup (CIG) in collaborazione con altri gruppi cooperativi.

19 giugno 2017

Il 23 e 24 giugno la sala conferenze dell’Opera della Primaziale Pisana ospiterà il convegno “Nuove frontiere nella biologia e nella clinica delle neoplasie ginecologiche” e la XIV assemblea del MaNGO (Mario Negri Gynecologic Oncology). Coordinatori scientifici dell’evento sono il professor Angiolo Gadducci (programma di Ginecologia oncologica, Azienda ospedaliero-universitaria pisana) e la professoressa Nicoletta Colombo (programma di Ginecologia oncologica, Istituto Europeo di Oncologia, Milano).

Saranno affrontate le seguenti tematiche: la linfadenectomia nel carcinoma ovarico, il BRCA test, la gestione della fertilità nelle donne con mutazioni dei geni BRCA, i meccanismi di azione e di resistenza dei PARP inibitori, i recenti studi clinici sui PARP inibitori nel carcinoma ovarico, la chirurgia citoriduttiva secondaria nel carcinoma ovarico recidivante, la terapia anti-angiogenica nel carcinoma cervicale e la terapia dei leiomiosarcomi dell’utero.

Il MaNGO è un gruppo di ricerca attivo nel campo della ginecologia oncologica che collabora attivamente nella realizzazione di studi clinici nazionali e internazionali di pertinenza onco-ginecologica, riguardanti il tumore dell’ovaio, della cervice uterina e dell’endometrio. Anche l’interazione con la ricerca di base contribuisce alla pubblicazione di numerosi lavori su riviste internazionali. Il gruppo si propone di svolgere attività di ricerca e di formazione nel campo della ginecologia oncologica per promuovere la ricerca preclinica e transazionale, per condurre studi clinici relativi a prevenzione, diagnosi e trattamento, e partecipare a studi internazionali coordinati dal Gynecologyc Cancer Intergroup (CIG) in collaborazione con altri gruppi cooperativi.

Allegati:
Scarica questo file (2017-008-immagine-per-sito-1.jpg)2017-008-immagine-per-sito-1.jpg[ ]36 Kb19/06/2017