Pronto Soccorso

pronto_soccorso

cosa cerco

assistenza tecnica portale web

accesso autenticato



I collegamenti qui sopra non sono utilizzabili. Per assistenza sulle credenziali, contattare la UOC Infrastrutture Zona Centro (ex UOSI/UORTI).

Aoup e la lotta alla sepsi

sepsi.jpgNel 2017 l’Aoup ha continuato a promuovere azioni mirate al riconoscimento tempestivo e alla gestione degli eventi settici. Un dato molto incoraggiante è stata l’elevata partecipazione alle diverse edizioni del corso aziendale “Sopravvivere alla sepsi: un impegno comune”, che ha avuto riscontri positivi da parte di tutti i partecipanti. L’azione di sensibilizzazione offerta dal corso segue quanto già iniziato nel 2016 (allora furono realizzati due incontri) e si è articolata in 20 edizioni, ad ognuna delle quali hanno partecipato gruppi di 30-40 persone, in modo da favorire la massima interazione interprofessionale ed interdisciplinare tra i partecipanti.

Tutto questo in linea con quanto indicato dalla Regione Toscana in termini di coinvolgimento attivo delle diverse aziende ospedaliere nell’ambito della lotta alla sepsi, allo scopo di diffondere le buone pratiche per il capillare riconoscimento precoce di una patologia tempo-dipendente, gravata da un elevato tasso di letalità (intorno al 10%, che raggiunge il 40% laddove evolva in shock settico). Nell’anno in corso sono previste ulteriori edizioni (saranno rese note attraverso Ermione) destinate ai professionisti che non hanno potuto partecipare ai corsi nel 2017.

Il materiale del corso è disponibile in intranet (antimicrobial stewardhisp > sepsi) o facendo clic su questo link (si ricorda che bisogna autenticarsi per accedere a intranet).

Allegati:
Scarica questo file (sepsi.jpg)sepsi.jpg[ ]162 Kb31/01/2018