Pronto Soccorso

pronto_soccorso

cosa cerco

assistenza tecnica portale web

accesso autenticato



I collegamenti qui sopra non sono utilizzabili. Per assistenza sulle credenziali, contattare la UOC Infrastrutture Zona Centro (ex UOSI/UORTI).

Comitato aziendale di partecipazione
Indice
Comitato aziendale di partecipazione
Composizione del COPART
Come aderire al COPART
Tutte le pagine

Presso l’Azienda Ospedaliero Universitaria Pisana è istituito il COMITATO AZIENDALE DI PARTECIPAZIONE, come previsto dall’art.16 ter della Legge Regionale Toscana 24 febbraio 2005 n. 40 "Disciplina del servizio sanitario regionale" (come recentemente modificata dalla Legge Regionale 14 dicembre 2017 n. 75 "Disposizioni in materia di partecipazione e di tutela nell'ambito del servizio sanitario regionale. Modifiche alla l.r.t.40/2005").

Il Comitato ha funzioni di consultazione e proposta a supporto della direzione aziendale, in merito alla qualità dei servizi erogati dall’azienda, con particolare riferimento all'equità nell'accesso e nella fruizione dei servizi.

In particolare il Comitato:

a) contribuisce alla predisposizione di documenti di programmazione di ambito aziendale, riguardo al rispetto del diritto alla salute dei cittadini nonché alla qualità dei servizi;

b) svolge attività di monitoraggio in merito al rispetto delle garanzie e degli impegni indicati dalla Carta dei Servizi di cui all'articolo 16, comma 2, lettera a), con particolare riferimento ai percorsi di accesso e di fruibilità dei servizi, tenendo conto degli strumenti di ascolto e di valutazione partecipata e degli indicatori di qualità, sulla base di elementi misurabili, attività di analisi e monitoraggio degli scostamenti tra i singoli obiettivi;

c) partecipa ai processi informativi e comunicativi tra azienda e cittadini, al fine di assicurare la chiarezza delle informazioni e l’efficacia della comunicazione, nonché di promuovere un uso appropriato e consapevole dei servizi;

d) propone incontri con i cittadini, volti a facilitare l’accesso ai servizi, il mantenimento dello stato di salute, l’informazione sulle cure e l'adeguato ricorso ai servizi.

Il comitato aziendale di partecipazione è composto da un membro designato, fra i propri associati, da ciascuna delle associazioni rappresentative dell’utenza, nonché dell’associazionismo di tutela, di promozione e di sostegno attivo purché non erogatori di prestazioni, che abbiano stipulato il protocollo d'intesa di cui all'articolo 16, comma 2, lettera c) della Legge Regionale 40/2005 e s.m.i.

Le Associazioni aderenti non possono essere rappresentate nel Comitato da dipendenti di Aziende sanitarie regionali pubbliche o private, da soggetti che intrattengono rapporti di natura economica e professionale con l’Azienda sanitaria e da soggetti eletti al momento in organi istituzionali.

Alle sedute del comitato aziendale partecipa il Direttore generale/Commissario o suo delegato per garantire la necessaria interfaccia con l’AOUP.

La Direzione aziendale assicura altresì la partecipazione dei propri dirigenti responsabili dei settori delle strutture organizzative necessarie allo svolgimento delle attività e, in accordo con il Coordinatore, garantisce la presenza alle sedute dei responsabili delle strutture aziendali o loro delegati per l’analisi e la valutazione di problemi inerenti i servizi di loro pertinenza messi all’ordine del giorno.

Il Responsabile della U.O. Relazioni con il Pubblico, in particolare, riporta nell’ambito del Comitato, le problematiche che emergono dalle sue funzioni istituzionali di ascolto e tutela dei cittadini e svolge un’attività di raccordo con le strutture aziendali, anche al fine di promuovere azioni di miglioramento.

I rappresentanti aziendali non hanno diritto di voto.

Il Comitato è condotto da un coordinatore ed è coadiuvato da un vice-coordinatore, che, in assenza del coordinatore, ne svolge le funzioni. Coordinatore e vice-coordinatore sono eletti nella prima riunione del Comitato e vengono di norma rappresentate le associazioni di volontariato e di tutela, in modo che se il coordinatore è espressione del volontariato, il vice-coordinatore esprime le associazioni di tutela e viceversa e, nel successivo mandato, alternativamente.

IN FASE DI PRIMA APPLICAZIONE DEL NUOVO SISTEMA DI PARTECIPAZIONE E TUTELA DELL'UTENZA DEL SERVIZIO SANITARIO

Il Commissario, dr. Carlo Rinaldo Tomassini, ha provveduto alla nomina del Comitato Aziendale di Partecipazione 2018, sulla base delle designazione delle n. 28 associazioni/organizzazioni aventi titolo ( Deliberazione del Commissario n. 193 del 30.05.2018, I.E. ) ed alla convocazione per la seduta di insediamento in data 31 MAGGIO 2018.

In tale seduta sono state elette come Coordinatore ANNA PAOLA GIGLIOLI (Associzione Volontari Ospedalieri) e come Vice-coordinatore DANIELA PUCCINI (Cittadinanzattiva Toscana Onlus). Le stesse sono state designate in rappresentanza del Comitato Aziendale di Partecipazione AOUP come componente titolare (ANNA PAOLA GIGLIOLI) e supplente (DANIELA PUCCINI) del CONSIGLIO DEI CITTADINI PER LA SALUTE.