Pronto Soccorso

pronto_soccorso

cosa cerco

assistenza tecnica portale web

accesso autenticato



I collegamenti qui sopra non sono utilizzabili. Per assistenza sulle credenziali, contattare la UOC Infrastrutture Zona Centro (ex UOSI/UORTI).

Inaugurazione della Dermatologia

WP_20181010_12_56_33_Pro.jpgIl 10 Ottobre 2018 si è svolto presso l’Aula Magna della Scuola Medica dell’Università di Pisa la presentazione dei nuovi servizi assistenziali e dei rinnovati ambienti della Unità Operativa Complessa di Dermatologia della AOUP, con a seguire la visita alla stessa unità operativa.

La tradizione storica

La clinica dermatologica dell’Università di Pisa ha una tradizione storica per gli eventi che si sono susseguiti nel tempo e tra questi: la creazione del primo Centro Grandi Ustionati in Italia, oggi attivo presso Cisanello, la cura delle malattie angiologiche con la fondazione della prima società scientifica in Italia, le malattie veneree che in anni passati nell’area di Tombolo hanno visto un incidenza importante nel periodo bellico, ed infine la scuola idrologica pisana per i numerosi centri termali che la nostra area vasta possiede.

Oggi

“Abbiamo cambiato pelle” non è solo il titolo dell’evento ma un “nuovo corso” della dermatologia pisana, iniziato a partire dal novembre 2015 quando alla Direzione della Clinica è chiamato il Prof. Marco Romanelli, Professore Associato dell’ Università di Pisa e già docente dell’ateneo pisano e dell’omonima clinica fin dal 2000.

Nel corso della sua Direzione, il Prof. Romanelli ha avuto come obiettivo principale quello di incrementare le attività di ricerca e diversificare l’attività assistenziale erogata dalla Dermatologia.

L’Ateneo pisano ha fortemente creduto nel progetto di rinnovamento della Dermatologia pisana con un investimento importante per il personale docente che gestirà le attività future della clinica dermatologica.Attività di ricerca e studi cliniciLa ricerca in dermatologia sta evolvendo rapidamente nei maggiori settori di cura e quindi:

• Oncologia dermatologica

• Malattie autoimmuni

• Riparazione tessutale cutanea

La dermatologia pisana è coinvolta in numerosi studi clinici di fase III per nuove molecole che cambieranno il futuro dei pazienti affetti da patologie invalidanti come la psoriasi, la dermatite atopica e le ulcere cutanee.

Attività Assistenziale

L’offerta per l’utenza è molto vasta e diversificata suddividendo le prestazione di 1° accesso (le cosiddette ‘Prime Visite’ effettuale in Ambulatorio Dermatologico Generale), dalle prestazioni di 2° livello attraverso la creazione di numerosi ambulatori specialistici in grado di seguire il paziente nel tempo e inserirlo in un percorso terapeutico di medio e lungo periodo.

Le principali novità del triennio 2015-2018:

‘Percorso Melanoma’ per i pazienti affetti da questo tumore maligno, l’ambulatorio idrosadenite suppurativa, le Malattie Dermatologiche Rare, la dermatologia pediatrica, ambulatorio ecografia cutanea che si avvale della collaborazione di specialisti di altri reparti.

L’attività chirurgica, sia a livello di biopsie e refertazione istologica che di interventi, è incrementata al punto di offrire un servizio giornaliero.

La mappatura dei nevi si avvale da alcuni mesi di una strumentazione diagnostica di ultima generazione con videodermatoscopia

L’Ambulatorio specialistico ‘Wound Care Unit’ presente nel reparto di Dermatologia e strutturato nella sua veste attuale nel 2004, è diventato in pochi anni un punto di riferimento primario in Italia per la cura delle Ferite Difficili di ogni eziologia.

(fonte: U.O. Dermatologia)

Allegati:
Scarica questo file (WP_20181010_12_56_33_Pro.jpg)WP_20181010_12_56_33_Pro.jpg[ ]295 Kb10/10/2018