Accesso civico generalizzato (FOIA)

ACCESSO CIVICO GENERALIZZATO (FOIA)

Art. 5 co. 2 dl.g n 33/2013

  1. Che cos'è
  2. Requisiti
  3. Come si ottiene
  4. Responsabile
  5. Modulistica

 

1) Che cos'è

L’accesso civico generalizzato (FOIA) è esercitabile relativamente ai dati e ai documenti detenuti dall’Azienda Ospedaliero Universitaria (AOUP), ulteriori rispetto a quelli oggetto di pubblicazione, ossia per i quali non sussista uno specifico obbligo di pubblicazione. Oggetto dell’accesso possono essere anche le informazioni detenute dall’AOUP.

Scopo dell'accesso civico generalizzato è favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche e promuovere la partecipazione al dibattito pubblico.

La richiesta di accesso civico generalizzato (FOIA) può essere avanzata da chiunque, non occorre che sia motivata, è gratuita salvo il rimborso del costo effettivamente sostenuto e documentato dall'amministrazione per la riproduzione su supporti materiali.

2) Requisiti

A chi è rivolto

Chiunque ha diritto di accedere ai dati e ai documenti detenuti dalle pubbliche amministrazioni, ulteriori rispetto a quelli oggetto di obbligo di pubblicazione ex D.Lgs 33/2013, e non occorre motivazione.

3) Come si ottiene

Termini, scadenze, modalità di presentazione della domanda

La richiesta contenente l’indentificazione del richiedente non deve essere motivata e deve essere presentata, eventualmente anche utilizzando l’apposito modulo secondo le seguenti modalità:

  • consegna a mano all’Ufficio Protocollo dell ‘AOUP (Ospedale S. Chiara, via Roma 67, edificio 9 piano terra), che inoltrerà la richiesta all’URP dell’AOUP ;
  • spedizione con raccomandata A/R indirizzata all’URP dell’AOUP , via Roma 67 56127 PISA;
  • invio per posta elettronica certificata all’indirizzo: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. inserendo quale oggetto della mail "Richiesta accesso civico generalizzato".
  • all’indirizzo Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. inserendo quale oggetto della mail "Richiesta accesso civico generalizzato".

Documenti da presentare

Copia del documento di identità del richiedente.

Tempi e iter della pratica

Le istanze di accesso civico generalizzato, redatte su apposita modulistica, sono tempestivamente trattate per reperire i dati, le informazioni o i documenti oggetto di istanza e per la valutazione di ammissibilità della richiesta di accesso civico generalizzato e la risposta al soggetto richiedente.

Il procedimento deve inderogabilmente concludersi con provvedimento espresso e motivato entro 30 giorni dalla presentazione dell’istanza, con la comunicazione al richiedente ed agli eventuali contro interessati.

Rimedi in caso di diniego o mancata risposta:

In caso di diniego o mancata risposta alla richiesta di accesso civico generalizzato il soggetto richiedente può:

  1. a) richiedere il riesame al Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza (utilizzando l’apposito modulo) che decide entro 20 giorni con provvedimento motivato;
  2. b) presentare ricorso Il cittadino richiedente può inoltre ricorrere al TAR secondo le disposizione di cui al decreto legislativo 104 del 2010.

4) Responsabile

Le strutture aziendali che detengono i dati e le informazioni oggetto di istanza di Accesso Civico Generalizzato sono responsabili del loro invio all’URP (Ufficio Relazioni con il Pubblico) che è la struttura aziendale che coordina l’istanza di Accesso Civico Generalizzato  (FOIA)

Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

TEL : 050 993890 - 3891- 3892- 3893 – 7137

Lunedì-Venerdì 7.00 - 14.00

Sabato 7.00 - 13.00

5) Modulistica

ALL. 1 MODULO per la richiesta di Accesso Civico Generalizzato (FOIA)

ALL. 2 MODULO per la domanda di Riesame