UO Urologia 2 - Ricovero

Indice articoli


Modalità di ricovero

• Ricovero urgente, deciso dopo consulenza specialistica richiesta dal Pronto Soccorso oppure da un medico dell'Unità Operativa in base alla situazione clinica;

• Ricovero programmato, predisposto da un medico della Unità Operativa dopo visita specialistica. Il paziente, dopo aver seguito il percorso pre-operatorio comprendente gli esami preparatori e la visita anestesiologica, viene contattato da parte della Coordinatrice Infermieristica di Reparto o da un suo delegato secondo la lista operatoria settimanale che viene compilata sulla base della lista d'attesa. Al momento del ricovero il paziente deve presentarsi con tutta la documentazione sanitaria in suo possesso, con la brochure informativa/consenso informato (consegnata al momento dell'inserimento in lista d'attesa), con una scheda della terapia in atto e a digiuno.

• Trasferimento da altri reparti dell'Azienda Ospedaliera-Universitaria in base a consulenza specialistica urologica ed accordi con i medici del reparto di provenienza;

• Trasferimento da altra struttura ospedaliera dopo valutazione della situazione clinica da parte di un medico dell'Unità Operativa.

Gestione lista d'attesa

La lista di attesa è gestita da un medico dell'Unità Operativa, attraverso un programma informatico (Ormaweb) che tiene conto di una serie di parametri (gravità della patologia, data di prenotazione, età, condizioni cliniche, ecc.) a ciascuno dei quali viene assegnato una lettera predefinita (A, B, C, D) secondo criteri aziendali predefiniti.

Tempo di attesa ricovero:

• patologie neoplastiche (A) entro 30 giorni dalla prenotazione;

• patologie benigne (B-C) entro 90-180 giorni, compatibilmente con l'attività di urgenza, l'incidenza della patologia neoplastica e la valutazione clinica circa il tempo di attesa e l'eventuale progressione della malattia con compromissione funzionale dell'organo.

Orario di visita ai parenti:

• giorni feriali e festivi: 07:00-07:30, 13:00-14:30, 19:00-22:00. I parenti dei pazienti potranno assistere il paziente fino alle 22.00, salvo diversa indicazione medico- infermieristica.

Ricevimento dei parenti da parte dei medici:

• tutti i giorni il medico di guardia o il medico reperibile dalle ore 13:00 alle ore 14:00, compatibilmente con l'attività assistenziale e le urgenze, sarà disponibile al colloquio con i parenti dei pazienti ricoverati.

ATTIVITÀ CHIRURGICA DAY-SURGERY

Edificio 29: Polo Multidisciplinare Ricovero Breve (PMRB – AUOP)

Referente

Dr. Girolamo Morelli Tel. 050/997752

Dal marzo 2014, è attivo presso il Polo Multidisciplinare di Ricovero Breve, Edificio 29, il servizio di Day Surgery. Grazie al perfezionamento delle tecniche anestesiologiche e chirurgiche, è possibile eseguire presso questo Polo chirurgico, l'80% degli interventi minori che prima venivano eseguiti in regime ordinario. Questo ci ha permesso di ridurre notevolmente le liste di attesa, privilegiando interventi di chirurgia urologica maggiore in regime ordinario.

Tipologia di interventi eseguiti presso il Polo Multidisciplinare di Ricovero Breve:

• Chirurgia oncologica dei genitali maschili: tumori testicolari (orchiectomia per etp con impianto protesico*), tumori del pene (etp pene con asoportazione*, etp pene con glanduloplastica, etp pene con glandulectomia e grafting cutaneo, etp pene con amutazione parziale e ricostruzione con grafting cutaneo, etp pene con amputazione parziale o sub-totale);

• Chirurgia non oncologia dei genitali maschili: orchiectomia per atrofia testicolare con impianto protesico*, orchiectomia in criptorchide*, impianto di protesi testicolare*, orchidopessi con accesso inguinale*, fissaggio testicolare con accesso scrotale*;

• Chirurgia ricostruttiva urogenitale maschile e femminile: riparazione fistola uretrale uretra anteriore*, plastica stenosi uretra anteriore (mucosa buccale, lembo libero cutaneo, lembo peduncolato), meatoplastica*, plastica per ipospadia balanica*, plastica per ipospadia medio-peniena, cisti sebacee scrotali*, plastica riduttiva scroto*, pene curvo congenito (corporoplastica di raddrizzamento*, corporoplastica con accesso baso-penieno), pene curvo acquisito (corporoplastica di raddrizzamento*, corporoplastica con chirurgia di placca, inserzione di protesi monocomponente con incisione di placca), pene sepolto, sezione legamento sospensore*, rimozione di corpi estranei per falloplastiche additive, rimodellamento pregresse cicatrici cutanee peniene*, ricostruzione solco balano prepuziale con e senza grafting cutaneo libero*, riparazione esiti di pregresse circoncisioni con perdita di tessuto e impianto di grafting cutaneo libero, balanite sclerotica obliterante *, balanite sclerotica obliterante con grafting di mucosa buccale primo tempo, balanite sclerotica obliterante ricostruzione lume secondo tempo*, labioplastica riduttiva*, ricostruzione imene, colpo riduzione, perineoplastica*, caruncola uretrale*, cisti parauretrali, diverticolo uretrale femminile, rimodellamento neovagina in transessuali MtF, rimodellamento neofallo in transessuali FtM, glanduloplastica in transessuale FtM;

• Chirurgia dell'incontinenza maschile: inserimento di sfinteri artificiali (AMS 800), sling uretrali maschili (Advance Male Sling).

• Chirurgia uro-ginecologica: correzione di cistocele, cistocele con mesh di prolene, chirurgia mininvasiva dell'incontinenza femminile (miniarc, TOT);

• Chirurgia della disfunzione erettile: impianto di protesi peniene mono e tricomponenti;

• Ernioplastiche: ernia inguinale*, ernia inguinoscrotale con mesch di prolene*;

• Interventi di radiologia interventistica per la correzione mini-invasiva del varicocele (scleroembolizzazione*);

• Chirurgia andrologica minore: correzione chirurgica e microchirurgica del varicocele*, chirurgia dell'idrocele*, patologia cistica degli epididimi (cisti epididimo*, spermatocele*), deafferentazione nervosa per eiaculazione precoce*, circoncisione e frenuloplastica*.

*Interventi fattibili in anestesia locale.

Tutti questi interventi sono garantiti da una assistenza medico infermieristica nella degenza breve post-operatoria fino all'ora della dimissione (17:00-20:00). I pazienti vengono dimessi con un calendario di controlli programmati nei giorni seguenti alla dimissione. Il personale medico e infermieristico è sempre reperibile nell'immediata post-dimissione.

SALE OPERATORIE: piano 1, Tel. e fax 050/995278

Coordinatore infermieristico sala operatoria: Gloria Gaspari

Tel. 050/995750 Fax. 050/995544 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

DEGENZA: piano 2, Tel. 050/993731 Fax 050/996579

Coordinatore Infermieristico degenza :

Tel. 050/996537 e-mail:

Accoglienza Day-Surgery

Tel. 050/996560

Dopo visita specialistica chirurgica eseguita da uno dei Medici afferenti all'U.O. di Urologia 2 Ospedaliera, il paziente sarà prenotato nelle liste di attesa. Al paziente saranno consegnati: 1) un questionario da compilare con il Medico Curante che dovrà riconsegnare negli uffici di preospedalizzazione il giorno in cui farà detti esami. Inoltre, al paziente verranno consegnate le note informative in merito all'intervento a cui dovrà essere sottoposto e al comportamento pre e post-operatorio.

Il ricovero avviene su contatto telefonico da parte dell'infermiere del Day Surgery previo completamento dell'iter diagnostico e degli esami di preospedalizzazione. Il giorno del ricovero il paziente deve presentarsi con tutta la documentazione sanitaria in suo possesso, con una scheda della terapia in atto, digiuno e accompagnato da un parente.