Stabilimento di Cisanello

Edificio 30 Ingressi C/E

Direttore o responsabile f.f.:

dott.Giorgio Pomara

Tel. 050/997744

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

 

ATTIVITÀ E ORGANIZZAZIONE DEL REPARTO

L'Urologia 2 Ospedaliera è dal 1997 Centro Regionale di Riferimento per i Tumori del Rene. La maggior parte dell'attività chirurgica è dedicata al trattamento della patologia neoplastica di RENE, VESCICA e VIE URINARIE, PROSTATA, TESTICOLO e PENE.

Patologia neoplastica:

• Rene:

◦ enucleazione/enucleoresezione di tumore renale con approccio laparoscopico robot-assisted (Da Vinci Surgical System) o a cielo aperto;

◦ nefrectomia semplice o radicale laparoscopica o a cielo aperto;

◦ nefrectomia radicale con asportazione di trombosi cavale a cielo aperto.

• Vescica:

◦ resezione endoscopica di tumore vescicale (Turb-t);

◦ cictectomia radicale con ricostruzione di serbatoio vescicale ileale ortotopico (neovescica ileale sec. Studer) o di serbatoio ileale eterotopico non continente (uretero-ileocutaneostomia sec. Bricker) con approccio laparoscopico robot-assisted (Da Vinci Surgical System) o a cielo aperto; in casi rari e molto selezionati ureterocutaneostomia mono e/o bilaterale (UCS) con approccio laparoscopico robot-assisted (Da Vinci Surgical System) o a cielo aperto.

• Vie Urinarie:

◦ ureterorenoscopia (URS) diagnostica e terapeutica;

◦ ureterectomia parziale con ureterocistoneostomia (UCNS) a cielo aperto;

◦ nefroureterectomia a cielo aperto.

• Prostata:

◦ resezione endoscopica nei pazienti con tumore della prostata (Turp-k);

◦ prostatectomia radicale, con conservazione dei fasci vascolo-nervosi (bundles) deputati all'erezione (nei casi selezionati), con approccio laparoscopico robot-assisted (Da Vinci Surgical System) o a cielo aperto (pazienti non indonei alla chirurgia robotica).

• Testicolo:

◦ orchifunicolectomia.

• Pene:

◦ penectomia parziale e totale.

Tutti i casi clinici oncologici vengono discussi in presenza di un team multidisciplinare che comprende l'oncologo, il radioterapista, il radiologo e l'urologo per decidere il follow-up (controlli da eseguire nel tempo) e/o la necessità di cure aggiuntive (C.O.R.D.).

Oltre a questa attività principale di alta complessità chirurgica, vengono trattate diverse patologie di complessità inferiore

• Patologia litiasica: litotrissia extracorporea con onde d'urto (ESWL), chirurgia retrograda intrarenale (RIRS), nefrolitotomia percutanea (PCNL), litotrissia endoscopica vescicale.

• Patologia ostruttiva: ipertrofia prostatica, malattia del collo vescicale, stenosi uretrale.

• Patologia malformativa: *sindrome del giunto pielo ureterale, megauretere, reflusso vescico-ureterale, stenosi uretrale.

*La patologia del giunto pieloureterale viene corretta con tecnica laparoscopica robot-assisted (da Vinci Surgical System) o a cielo aperto (recidiva o pazienti non indonei alla chirurgia robotica).

• Patologia congenita uro-genitale.

• Patologia Andrologica: varicocele, recurvatum penis, fimosi, deficit erettile.

• Patologia Uroginecologica: incontinenza urinaria, **cistocele, patologia del pavimento pelvico, diverticoli dell'uretra;

**La correzione del prolasso urogenitali viene effettuato con l'intervento di colposacropessi laparoscopica robot-assisted (da Vinci Surgical System).

• Incontinenza urinaria maschile (Advance Male Sling, impianto di sfintere artificiale).

• Patologia traumatica urologica e uro-genitale.

Un capitolo a parte merita la correzione chirurgica dell'identità di genere. Presso il Reparto di Chirurgia Generale II vengono effettuati interventi di riassegnazione chirurgica dei caratteri sessuali, frutto della collaborazione tra le consolidate esperienze delle due Unità Operative in merito all'area uro-genitale:

• Chirurgia Andro-Ginoide (vaginoplastica, colon-vaginoplastica);

• Chirurgia Gino-Androide (falloplastica, metoidoplastica).


 

PERSONALE

Dr. Claudio Casarosa Tel. 050/997750

Dr.ssa Carla Leonetti Tel. 050/997774

Dr. Girolamo Morelli Tel. 050/997752

Dr. Massimo Notaro Tel. 050/997749

Dr. Giorgio Pomara Tel. 050/997751

Dr. Michele Santarsieri Tel. 050/997759

Dr.ssa Cinzia Traversi Tel. 050/997774

Dr. Filippo Maria Turri (medico a contratto) Tel. 050997759

Accoglienza Pazienti al Ricovero Inf. Michela Chiappini Tel. 050/997777

Lavoro Medici Tel. 050/997759


L'Unità operativa di Urologia 2 Ospedaliera dispone di un reparto di Degenza (Edificio 30 C piano 2) dotato di

9 posti letto ordinari

1 posto letto dedicato ai paganti

1 posto letto di day surgery

Inoltre utilizza i posti letto del Polo multidisciplinare  di ricovero breve (edificio 29) per le attività programmate meno complesse

Attività ambulatoriale nell'area ambulatoriale situata ai piano terra edificio 30 ingresso E Cisanello

DEGENZA

Edificio 30 Ingresso C Piano 2

Tel. 050/997758 – 050/997759

Coordinatore Infermieristico degenza:

Tel. e Fax 050994811




Modalità di ricovero

• Ricovero urgente, deciso dopo consulenza specialistica richiesta dal Pronto Soccorso oppure da un medico dell'Unità Operativa in base alla situazione clinica;

• Ricovero programmato, predisposto da un medico della Unità Operativa dopo visita specialistica. Il paziente, dopo aver seguito il percorso pre-operatorio comprendente gli esami preparatori e la visita anestesiologica, viene contattato da parte della Coordinatrice Infermieristica di Reparto o da un suo delegato secondo la lista operatoria settimanale che viene compilata sulla base della lista d'attesa. Al momento del ricovero il paziente deve presentarsi con tutta la documentazione sanitaria in suo possesso, con la brochure informativa/consenso informato (consegnata al momento dell'inserimento in lista d'attesa), con una scheda della terapia in atto e a digiuno.

• Trasferimento da altri reparti dell'Azienda Ospedaliera-Universitaria in base a consulenza specialistica urologica ed accordi con i medici del reparto di provenienza;

• Trasferimento da altra struttura ospedaliera dopo valutazione della situazione clinica da parte di un medico dell'Unità Operativa.

Gestione lista d'attesa

La lista di attesa è gestita da un medico dell'Unità Operativa, attraverso un programma informatico (Ormaweb) che tiene conto di una serie di parametri (gravità della patologia, data di prenotazione, età, condizioni cliniche, ecc.) a ciascuno dei quali viene assegnato una lettera predefinita (A, B, C, D) secondo criteri aziendali predefiniti.

Tempo di attesa ricovero:

• patologie neoplastiche (A) entro 30 giorni dalla prenotazione;

• patologie benigne (B-C) entro 90-180 giorni, compatibilmente con l'attività di urgenza, l'incidenza della patologia neoplastica e la valutazione clinica circa il tempo di attesa e l'eventuale progressione della malattia con compromissione funzionale dell'organo.

Orario di visita ai parenti:

• giorni feriali e festivi: 07:00-07:30, 13:00-14:30, 19:00-22:00. I parenti dei pazienti potranno assistere il paziente fino alle 22.00, salvo diversa indicazione medico- infermieristica.

Ricevimento dei parenti da parte dei medici:

• tutti i giorni il medico di guardia o il medico reperibile dalle ore 13:00 alle ore 14:00, compatibilmente con l'attività assistenziale e le urgenze, sarà disponibile al colloquio con i parenti dei pazienti ricoverati.

ATTIVITÀ CHIRURGICA DAY-SURGERY

Edificio 29: Polo Multidisciplinare Ricovero Breve (PMRB – AUOP)

Referente

Dr. Girolamo Morelli Tel. 050/997752

Dal marzo 2014, è attivo presso il Polo Multidisciplinare di Ricovero Breve, Edificio 29, il servizio di Day Surgery. Grazie al perfezionamento delle tecniche anestesiologiche e chirurgiche, è possibile eseguire presso questo Polo chirurgico, l'80% degli interventi minori che prima venivano eseguiti in regime ordinario. Questo ci ha permesso di ridurre notevolmente le liste di attesa, privilegiando interventi di chirurgia urologica maggiore in regime ordinario.

Tipologia di interventi eseguiti presso il Polo Multidisciplinare di Ricovero Breve:

• Chirurgia oncologica dei genitali maschili: tumori testicolari (orchiectomia per etp con impianto protesico*), tumori del pene (etp pene con asoportazione*, etp pene con glanduloplastica, etp pene con glandulectomia e grafting cutaneo, etp pene con amutazione parziale e ricostruzione con grafting cutaneo, etp pene con amputazione parziale o sub-totale);

• Chirurgia non oncologia dei genitali maschili: orchiectomia per atrofia testicolare con impianto protesico*, orchiectomia in criptorchide*, impianto di protesi testicolare*, orchidopessi con accesso inguinale*, fissaggio testicolare con accesso scrotale*;

• Chirurgia ricostruttiva urogenitale maschile e femminile: riparazione fistola uretrale uretra anteriore*, plastica stenosi uretra anteriore (mucosa buccale, lembo libero cutaneo, lembo peduncolato), meatoplastica*, plastica per ipospadia balanica*, plastica per ipospadia medio-peniena, cisti sebacee scrotali*, plastica riduttiva scroto*, pene curvo congenito (corporoplastica di raddrizzamento*, corporoplastica con accesso baso-penieno), pene curvo acquisito (corporoplastica di raddrizzamento*, corporoplastica con chirurgia di placca, inserzione di protesi monocomponente con incisione di placca), pene sepolto, sezione legamento sospensore*, rimozione di corpi estranei per falloplastiche additive, rimodellamento pregresse cicatrici cutanee peniene*, ricostruzione solco balano prepuziale con e senza grafting cutaneo libero*, riparazione esiti di pregresse circoncisioni con perdita di tessuto e impianto di grafting cutaneo libero, balanite sclerotica obliterante *, balanite sclerotica obliterante con grafting di mucosa buccale primo tempo, balanite sclerotica obliterante ricostruzione lume secondo tempo*, labioplastica riduttiva*, ricostruzione imene, colpo riduzione, perineoplastica*, caruncola uretrale*, cisti parauretrali, diverticolo uretrale femminile, rimodellamento neovagina in transessuali MtF, rimodellamento neofallo in transessuali FtM, glanduloplastica in transessuale FtM;

• Chirurgia dell'incontinenza maschile: inserimento di sfinteri artificiali (AMS 800), sling uretrali maschili (Advance Male Sling).

• Chirurgia uro-ginecologica: correzione di cistocele, cistocele con mesh di prolene, chirurgia mininvasiva dell'incontinenza femminile (miniarc, TOT);

• Chirurgia della disfunzione erettile: impianto di protesi peniene mono e tricomponenti;

• Ernioplastiche: ernia inguinale*, ernia inguinoscrotale con mesch di prolene*;

• Interventi di radiologia interventistica per la correzione mini-invasiva del varicocele (scleroembolizzazione*);

• Chirurgia andrologica minore: correzione chirurgica e microchirurgica del varicocele*, chirurgia dell'idrocele*, patologia cistica degli epididimi (cisti epididimo*, spermatocele*), deafferentazione nervosa per eiaculazione precoce*, circoncisione e frenuloplastica*.

*Interventi fattibili in anestesia locale.

Tutti questi interventi sono garantiti da una assistenza medico infermieristica nella degenza breve post-operatoria fino all'ora della dimissione (17:00-20:00). I pazienti vengono dimessi con un calendario di controlli programmati nei giorni seguenti alla dimissione. Il personale medico e infermieristico è sempre reperibile nell'immediata post-dimissione.

SALE OPERATORIE: piano 1, Tel. e fax 050/995278

Coordinatore infermieristico sala operatoria: Gloria Gaspari

Tel. 050/995750 Fax. 050/995544 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

DEGENZA: piano 2, Tel. 050/993731 Fax 050/996579

Coordinatore Infermieristico degenza :

Tel. 050/996537 e-mail:

Accoglienza Day-Surgery

Tel. 050/996560

Dopo visita specialistica chirurgica eseguita da uno dei Medici afferenti all'U.O. di Urologia 2 Ospedaliera, il paziente sarà prenotato nelle liste di attesa. Al paziente saranno consegnati: 1) un questionario da compilare con il Medico Curante che dovrà riconsegnare negli uffici di preospedalizzazione il giorno in cui farà detti esami. Inoltre, al paziente verranno consegnate le note informative in merito all'intervento a cui dovrà essere sottoposto e al comportamento pre e post-operatorio.

Il ricovero avviene su contatto telefonico da parte dell'infermiere del Day Surgery previo completamento dell'iter diagnostico e degli esami di preospedalizzazione. Il giorno del ricovero il paziente deve presentarsi con tutta la documentazione sanitaria in suo possesso, con una scheda della terapia in atto, digiuno e accompagnato da un parente.


ATTIVITÀ AMBULATORIALE

Edificio 30, Ingresso E, piano terra, area ambulatoriale Q

Le visite urologiche vengono effettuate dal lunedì al venerdì dalle ore 09:00 alle ore 13:00 e dalle ore 15:00 alle ore 18:00.

Le prime visite possono essere prenotate tramite il CUP con impegnativa del Medico Curante per "visita chirurgica specialistica" al numero di telefono 050/995995, mentre per le successive visite di controllo bisogna rivolgersi alla Segreteria Dipartimento Specialità Chirurgiche telefonando al numero 050/997197 (dalle 9:30 alle 12:30) e 050/996113 (dalle 10:00 alle 12:30)

Le patologie trattate presso i nostri Ambulatori possono essere così sintetizzate: ipertrofia prostatica benigna, neoplasie (prostatiche, vescicali, renali e dell'alta via escretrice, peniene e testicolari), calcolosi delle vie urinarie, incontinenza, infezioni urinarie, induratio penis plastica, patologie inguino-peno-scrotali (varicocele, idrocele, fimosi).

Le attività di Cistoscopia per follow-up del tumore vescicale e prima diagnosi, biopsie prostatiche, posizionamento di nefrostomie o sostituzioni, alcolizzazione di cisti renali, posizionamento o cambio di stent ureterali, sostituzione di cateteri vescicali, instillazioni endocavitarie per neoplasie vescicali, uroflussometrie sono programmate direttamente da un medico.

Inoltre, è attivo un servizio di Litotrissia extracorporea (ESWL) per la calcolosi delle vie urinarie.

Il giovedì è il giorno dedicato alla riabilitazione del pavimento pelvico ed alla riabilitazione andrologica per i pazienti, sottoposti a Chirurgia demolitiva pelvica, con problemi di incontinenza urinaria e disfunzione erettile.

Accoglienza Ambulatori

Tel. 050/997768 Fax 050/997769

Coordinatore Infermieristico Ambulatorio: Fiorella Pollacchi

Tel. 050/997761 Fax 050/997762 e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.